In un recente episodio di “The Corbett Report”, il giornalista e ricercatore James Corbett ha intervistato Robert F. Kennedy, Jr. riguardo al suo ultimo libro, “Il vero Anthony Fauci: Bill Gates, Big Pharma, e la guerra globale alla democrazia e alla salute pubblica”.

Alla domanda perché abbia scritto il libro, Kennedy ha risposto:

“Negli ultimi 20 mesi [c’è stato] un colpo di stato contro la democrazia liberale, e uno dei protagonisti in questo cartello medico o tecnocrazia medica è il dottor Anthony Fauci.

“C’è un’intera coalizione di forze sinistre [compresi] le aziende farmaceutiche, le agenzie di intelligence, le burocrazie mediche, i titani dei social media, i media mainstream e le forze armate, che sono tutti avvolti in questa obliterazione dei diritti costituzionali e nell’uso di una crisi sanitaria per imporre controlli totalitari”.

Kennedy ha descritto Fauci come “questa sorta di nonnino benevolo che è il volto della tecnocrazia e della demolizione dei diritti costituzionali”.

Kennedy ha parlato del ruolo di Fauci nell’aiutare Big Pharma ad aggiogare le agenzie federali di regolamentazione. “Fauci è la punta di diamante di un’agenzia che ha subito la cattura normativa a livelli mai visti”, ha detto.

Kennedy ha detto a Corbett che i legami finanziari tra le agenzie sanitarie federali e le industrie farmaceutiche non sono paragonabili a nessun altro regime normativo federale. I criteri utilizzati all’interno di queste agenzie per misurare se un dipendente verrà promosso, avanzato o otterrà un aumento di stipendio ruotano quasi interamente intorno al successo del dipendente nel promuovere l’adozione del vaccino.

” [Queste] persone non vengono premiate se trovano problemi con i vaccini – vengono premiate se nascondono i problemi con i vaccini … e alcune delle agenzie traggono profitto direttamente dalle vendite dei vaccini”, ha detto Kennedy.

“Per esempio, i [National Institutes of Health] possiedono migliaia di brevetti medici, compresa la metà del brevetto per il vaccino Moderna“, ha detto Kennedy. “Così l’agenzia di Tony Fauci si trova nella posizione di fare miliardi su miliardi di dollari. E Fauci ha potuto scegliere quattro dei suoi impiegati di alto livello, ognuno dei quali prende la sua quota individuale sul brevetto e incasserà 150.000 dollari all’anno per tutta la vita”.

Corbett ha detto che il capitolo del libro di Kennedy che ha trovato “più difficile da leggere” è quello intitolato “Dr. Fauci, Mr. Hyde: gli esperimenti crudeli e illegali fatti dal NIAID sui bambini “, che descrive nei particolari il ruolo di Fauci e dell’organizzazione che dirige – l’Istituto Nazionale delle Allergie e delle Malattie Infettive – in esperimenti illegali su bambini in affido.

“In questo caso [Fauci] è stato in grado di ottenere il controllo di diverse case-famiglia in sette stati ed essenzialmente ha potuto lasciare che queste aziende farmaceutiche facessero quello che volevano su questi bambini”, ha detto Kennedy. “Gli esperimenti erano assolutamente truculenti… i bambini sono stati torturati e non avevano una rappresentanza legale”.

Kennedy ha aggiunto:

“I bambini che smettevano di prendere i farmaci perché li facevano star male sono stati mandati al Columbia Hospital dove sono stati intubati in modo che le compagnie farmaceutiche potessero [continue testing on them] anche quando si ribellavano. Almeno 85 di questi bambini sono morti”.

Kennedy ha anche citato il drammatico aumento delle malattie croniche da quando Fauci è entrato in carica, sottolineando che Fauci non è riuscito a proteggere il pubblico dalle minacce ambientali alla salute.

Altri argomenti trattati da Kennedy e Corbett includono come Fauci si sia “trovato costretto” a portare avanti la controversa ricerca gain-of-function per le forze armate, come una parte consistente dello stipendio di Fauci provenga dal Pentagono e il coinvolgimento della CIA nella pianificazione e nelle politiche pandemiche.

Guarda l’intervista qui + compra il libro qui: