Menu

Search Results for "Natural immunity "

Perché il sistema immunitario dei bambini può gestire la COVID e come i vaccini potrebbero compromettere la loro risposta immunitaria naturale

Dato il rischio quasi “zero” rappresentato dalla COVID per i bambini e in base alle prove scientifiche, l’epidemiologo e ricercatore Paul Elias Alexander, Ph.D. dice che “stiamo giocando con il fuoco e stiamo indebolendo dei robusti sistemi immunitari precedentemente sani”.

Completamente vaccinato con Pfizer? Hai da 6 a 13 volte più probabilità di contrarre la variante Delta rispetto a qualcuno con l’immunità naturale, secondo uno studio

Nel più grande studio osservazionale del mondo reale che confronta l’immunità naturale acquisita attraverso una precedente infezione da SARS-CoV-2 con l’immunità indotta dal vaccino Pfizer, le persone che si sono riprese dalla COVID avevano molte meno probabilità, rispetto alle persone mai infettate e vaccinate, di ottenere la Delta, sviluppare sintomi o essere ricoverate.

Citando i Dati sulla Miocardite, Oltre 30 Esperti si Appellano agli Enti Regolatori del Regno Unito per Riconsiderare le Vaccinazioni anti-COVID per i Bambini dai 12 ai 15 anni d’età.

In una lettera al Joint Committee on Vaccination and Immunisation (JCVI, Comitato collettivo sulle Vaccinazioni e l’immunizzazione del Regno Unito), più di 30 politici, medici ed esperti medici hanno dichiarato che gli effetti a lungo termine dei vaccini anti-COVID potrebbero compromettere l’aspettativa di vita dei bambini del paese.

L’Australia si vergogni di aver rifiutato la scienza – Il primo tennista del mondo è già immune alla COVID

Nel revocare il visto di Novak Djokovic per aver rifiutato il vaccino COVID dopo essere perfettamente guarito dal virus appena il mese scorso, l’Australia ha abbandonato la scienza dell’immunologia.

Il Significato che la Battaglia di Djokovic per Competere negli Australian Open Ha Per il Movimento per La Libertà e la Sanità (Health and Freedom Movement).

Se alla star serba del tennis viene permesso di rimanere nel paese e di competere agli Australian Open, il primo ministro australiano dovrà riconoscere che le politiche di sanità pubblica del suo paese sono state fin dall’inizio insensate nella loro mancanza di nuance.

Secondo gli studi, la variante Omicron ha meno probabilità di causare danni polmonari o decessi.

Molteplici studi sulle infezioni dalla variante Omicron pubblicati nelle ultime settimane hanno mostrato una diminuzione del danno polmonare e una diminuzione dei tassi di mortalità sia nel tessuto animale sia in quello umano, sebbene gli studi abbiano confermato la maggiore trasmissibilità della variante Omicron.

Le segnalazioni di danni causati dai vaccini anti-COVID superano il milione, la FDA autorizza la dose di richiamo della Pfizer nei bambini dai 12 anni in su

I dati VAERS (Vaccine Adverse Reporting System, Sistema di Monitoraggio degli Eventi Avversi da Vaccino) rilasciati venerdì dai Centers for Disease Control and Prevention (Centri per il controllo e la Prevenzione delle Malattie) includevano un totale di 1.000.229 segnalazioni di eventi avversi da tutte le fasce di età in seguito ai vaccini anti-COVID, compresi 21.002 decessi e 162.506 gravi danni fisici tra il 14 dicembre 2020 e il 24 dicembre 2021.

Ecco perché i Vaccini COVID a mRNA possono causare problemi al vostro sistema immunitario innato

Uno studio preliminare fornisce evidenze a supporto di ciò che molti immunologi e vaccinologi di spicco dicono da molto tempo — i vaccini COVID a mRNA causano disfunzione al sistema immunitario.

La Pfizer pronta a testare 3ª iniezione anti-COVID in bambini al di sotto di 5 anni dopo fallimento delle prime due dosi

La Pfizer e la BioNTech amplieranno i loro test clinici includendo una terza dose del loro vaccino anti-COVID su neonati e bambini dai 6 mesi ai 5 anni dopo che la casa farmaceutica ha detto che due dosi non sono riuscite a innescare una risposta immunitaria sufficiente nei bambini dai due ai cinque anni.

Più di 20.000 morti segnalate al VAERS in seguito a vaccinazioni anti COVID

I dati VAERS rilasciati oggi dai Centers for Disease Control and Prevention includevano un totale di 965.843 segnalazioni di eventi avversi per tutte le fasce di età in seguito ai vaccini anti COVID, compresi 20.244 decessi e 155.506 lesioni gravi tra il 14 dicembre 2020 e il 10 dicembre 2021.

Mentre Segnalazioni di Reazione Avverse avvenute Dopo la somministrazione di vaccini contro il COVID-19 si avvicinano alla soglia di un milione di casi, il CDC e la FDA (Food and Drug Administration, ente federale statunitense per il controllo degli alimenti e dei medicinali) autorizzano i Booster della Pfizer e della Moderna per tutti gli adulti.

I dati del VAERS rilasciati oggi dal CDC comprendono un totale di 894.145 segnalazioni di reazioni avverse provenienti da tutte le fasce di età in seguito alle vaccinazioni anti-COVID, compresi 18.853 decessi e 139.126 gravi danni nel periodo tra il 14 dicembre 2020 e il 12 novembre 2021.

I Non Vaccinati Sono Più Pericolosi Di un Incendio? Chiede Kim Iversen

Nell’ultimo episodio del reality show The Hills, la giornalista e commentatrice politica ‘in carriera’ Kim Iversen ha soppesato i presunti benefici del vaccino anti COVID rispetto al rischio di rimanere senza migliaia di lavoratori essenziali.

Gli-Infortunati-dalle-Vaccinazioni Si Fanno Sentire, Si Sentono Abbandonati dal Governo Che Disse Loro Il Vaccino Anti-Covid Era Sicuro

Durante un evento tenuto martedì 2 novembre dal senatore Ron Johnson (Repubblicano-Wisconsin) alcune persone le cui vite sono state rovinate dai vaccini contro il COVID hanno dichiarato di sentirsi abbandonate da un governo che gli aveva detto che era il loro dovere patriotico di sottoporsi al vaccino.

La FDA concede l’uso d’emergenza del vaccino Pfizer per i bambini dai 5 agli 11 anni, mentre le segnalazioni di lesioni dopo le vaccinazioni anti COVID si avvicinano a 840.000

I dati VAERS rilasciati venerdì dal CDC includevano un totale di 837.595 segnalazioni di eventi avversi per tutte le fasce di età in seguito a vaccinazioni anti COVID, compresi 17.619 decessi e 127.457 lesioni gravi tra il 14 dicembre 2020 e il 22 ottobre 2021.

10 segnali di allarme nell’analisi rischi-benefici della FDA sul piano di Pfizer per inoculare i bambini americani con il “vaccino” COVID

Ricercatore: L’analisi rischi-benefici della FDA in relazione alla richiesta di Pfizer per l’autorizzazione ad uso emergenziale per inoculare i bambini dai 5 agli 11 anni con il suo vaccino COVID-19 è “uno dei documenti più scadenti che abbia mai visto.”

‘Questa è politica, non scienza’: La Casa Bianca e il CDC si preparano a vaccinare i bambini dai 5 agli 11 anni prima dell’autorizzazione della FDA

La Casa Bianca ha svelato oggi i piani per vaccinare 28 milioni di bambini dai 5 agli 11 anni per il COVID, e i Centers for Disease Control and Prevention hanno già emesso una guida per i vaccini per quel gruppo di età, anche se la Food and Drug Administration degli Stati Uniti deve ancora approvare il vaccino della Pfizer per i bambini piccoli.

Gli studi confermano che l’immunità del vaccino Pfizer diminuisce a 2 mesi, mentre il gigante farmaceutico cerca l’approvazione della FDA per i bambini dai 5 agli 11 anni

Uno studio israeliano su 4.800 operatori sanitari ha mostrato che i livelli di anticorpi diminuiscono rapidamente dopo due dosi di vaccino COVID della Pfizer. Nel frattempo, Pfizer oggi ha chiesto ufficialmente alla U.S. Food and Drug Administration di autorizzare il suo vaccino per i bambini dai 5 agli 11 anni.

I paesi completamente vaccinati hanno avuto il più alto numero di nuovi casi di COVID, mostra uno studio

Gli autori di uno studio pubblicato il 30 settembre sullo European Journal of Epidemiology Vaccines hanno detto che la strategia di affidarsi unicamente alla vaccinazione come approccio primario per mitigare la COVID-19 e le sue conseguenze negative “deve essere riesaminata”.

Focolaio di COVID originato da pazienti completamente Vaccinati mette in discussione la teoria dell’immunità vaccinale di gregge

Uno studio pubblicato il 30 Settembre su Eurosurveillance ha mostrato la rapida diffusione del COVID da un paziente completamente vaccinato a staff medico, altri pazienti e familiari completamente vaccinati — nonostante un tasso di vaccinazione del 96% e l’uso di dispositivi di protezione personale completa. Cinque pazienti sono deceduti e nove hanno avuto conseguenze gravi.

La paura e l’ignoranza – non il virus e i non vaccinati – sono i veri nemici di questa pandemia

I difensori della vaccinazione insistono che fatti medici indiscutibili e oggettivi hanno determinato l’approccio alla pandemia. Le loro argomentazioni dogmatiche si basano sul falso presupposto che la COVID è un nemico da sradicare, e il vaccino è l’arma singolare di scelta.

Medico dichiara che gli obblighi vaccinali sono un atto potenzialmente nocivo e dannoso

In un documento pubblicato il 9 settembre, Nina Pierpoint, M.D., Ph.D., ha analizzato gli studi pubblicati nell’agosto 2021 che, secondo lei, dimostrano che la variante Delta sta eludendo i vaccini COVID disponibili, portandola a concludere che l’immunità di gregge a COVID non può essere raggiunta attraverso la vaccinazione.

Adolescenti maschi a più alto rischio di ospedalizzazione da vaccino Pfizer che da COVID

Secondo un nuovo studio preliminare, i ragazzi tra i 12 e i 15 anni, senza problemi di salute pre-esistenti, hanno da quattro a sei volte più probabilità di avere una diagnosi di miocardite legata al vaccino che di essere ricoverati per COVID.

Children’s Health Defense risponde alla “dichiarazione di guerra contro i non vaccinati” di Biden

In un discorso “profondamente inquietante” la settimana scorsa, il presidente Biden ha esortato alla coercizione medica di una terapia genica sperimentale per un virus con un tasso di sopravvivenza del 99% per una grande parte della popolazione, e per il quale nessuno ha la responsabilità finanziaria nei casi in cui si verificano lesioni o morti.

Children’s Health Defense fa causa alla FDA per l’approvazione del vaccino Pfizer Comirnaty

La causa, depositata il 31 agosto, sostiene che la Food and Drug Administration statunitense ha violato la legge federale quando l’agenzia ha simultaneamente autorizzato il vaccino Comirnaty COVID della Pfizer ed esteso l’autorizzazione all’uso di emergenza per il vaccino Pfizer-BioNTech.

Più di 650.000 lesioni segnalate a seguito di vaccinazioni COVID, mentre Biden e la FDA bisticciano sui richiami

I dati VAERS rilasciati venerdì dal CDC mostravano un totale di 650.077 segnalazioni di eventi avversi per tutte le fasce di età in seguito alle vaccinazioni COVID, compresi 13.911 decessi e 85.971 lesioni gravi tra il 14 dicembre 2020 e il 27 agosto 2021.

CDC approva l’autorizzazione della FDA del vaccino COVID Pfizer dai 16 anni in su, malgrado i dubbi sui dati mancanti e su quale vaccino sia effettivamente approvato

Il Centers for Disease Control and Prevention lunedì ha detto di aver approvato la “raccomandazione del suo comitato consultivo per l’uso del vaccino autorizzato Pfizer-BioNTech per le persone dai 16 anni in su,” nonostante le dichiarazioni della Food and Drug Administration statunitense che il vaccino Pfizer-BioNTech è ancora autorizzato solo per uso di emergenza.

Uno strumento di controllo: come i funzionari sanitari usano l’arma del linguaggio per gestire la percezione pubblica dei vaccini COVID

Il dispiegamento di abili trucchi linguistici ha creato un ostile universo di valori sottosopra, dove anche le persone danneggiate dai vaccini sono denigrate come “no vax” o accusate di mentire piuttosto che essere riconosciute come ex “pro vax” che hanno preso dei rischi che hanno finito per rovinare la loro vita.

Gli scienziati respingono la corsa avventata ai richiami, citando “prove deboli” a sostegno della terza dose

Gli scienziati che si oppongono ai richiami vaccinali per tutti gli americani hanno detto che i dati forniti dai funzionari della sanità federale non erano abbastanza convincenti per sostenere la raccomandazione – alcuni hanno sostenuto che i richiami potrebbero portare a varianti più resistenti ai vaccini.

Studi del CDC mostrano che la protezione del vaccino diminuisce nel tempo, meno efficace contro la variante Delta

I Centers for Disease Control and Prevention mercoledì hanno pubblicato tre studi sull’efficacia dei vaccini Pfizer e Moderna. Uno studio britannico pubblicato martedì ha mostrato che le persone con infezioni “breakthrough” portano tanto virus quanto i non vaccinati.

25enne sviluppa miocardite dopo il vaccino Moderna, la madre dice che i medici hanno ‘minimizzato’ la connessione

In un’intervista con The Defender, Deborah Brenner ha detto che alcuni medici “erano totalmente contrari” a collegare il danno cardiaco di suo figlio al vaccino COVID quando ha subito una reazione avversa pochi giorni dopo aver ricevuto la prima dose del vaccino Moderna.